La natura circostante

Incorniciato da scenari favolosi, “Oche selvatiche” Boutique Hotel è stato concepito per mettere gli ospiti a contatto diretto con la natura senza rinunciare al comfort.

PRENOTA

Paesaggio

Il Boutique Hotel “Oche Selvatiche” è posto presso la foce del canale Primero  si pone tra due sistemi naturali di grande rilievo per la conservazione degli habitat e delle specie faunistiche e floristiche delle zone marine e di transizione. A nord ovest dell’area in oggetto si estende la laguna di Grado e Marano a sud sono presenti i vasti bassifondi della “Mula di Muggia” che si protraggono verso est sino alla foce del fiume Isonzo. L’estrema importanza si queste aree è testimoniata dall’esistenza di siti della Rete Natura 2000 e da due Riserve naturali regionali: la Valle Cavanata, attigua all’hotel e, a pochi chilometri, la Riserva della Foce dell’Isonzo – Isola della Cona. Da un punto di vista faunistico, la laguna di Marano e Grado rappresenta il sistema lagunare più settentrionale dell’Adriatico e riveste un ruolo determinante per la sosta e lo svernamento degli uccelli acquatici. Nei mesi invernali nelle acque antistanti la foce del Primero possono essere osservati i Fischioni presenti con alcune  migliaia di individui, i Quattrocchi, gli Aironi bianchi maggiori e le Garzette. Nei campi coltivati sono presenti le Oche selvatiche tutto l’anno e con i primi freddi anche le Oche lombardelle, mentre nei sistemi di canneti che caratterizzano la valle Cavanata nei mesi estivi sono presenti il Tarabusino e l’Airone rosso.

Fauna